La saggezza dei rimedi naturali e l’estetica professionale per la salute e la bellezza.

di Roberta Sini estetista responsabile de “Le Muse Beauty e Spa”

L’Estate si sa è la stagione delle api e del loro incessante e paziente lavoro da fiore in fiore : una enorme quantità di lavoro con molteplici attività benefiche nella catena degli equilibri naturali della vita campestre. certamente di queste attività le più note sono la produzione del miele e della pappa reale.

Soffermiamoci sul miele, sinonimo di dolcezza ed alimento dalle ineguagliabili virtù anche salutiste con tanti diversi positivi effetti sul metabolismo dell’uomo.

Tra le altre proprietà il miele è considerato uno dei migliori tra l’estesa gamma di cosiddetti “rimedi naturali”: infatti il miele era già noto nell’antichità più lontana tra i più importanti ed efficaci unguenti per curare ferite ed ustioni sulla pelle, particolarmente quelle superficiali e ciò proprio grazie alla incredibile azione di rigenerazione cellulare innescata dal miele stesso. Di tale saggio rimedio naturale ne sono testimonianza addirittura numerosi ritrovamenti di antichi papiri egizi a riprova dell’utilizzo non solo alimentare fin dai tempi di una delle culle più importanti della civiltà. E di tale medicamentoso utilizzo del miele si potrebbe giustamente costruire una monumentale antologia presso i Greci prima e poi presso i Romani.

Negli ultimi decenni, superato il modernismo della produzione farmaceutica di impostazione industriale, sempre più intenso e costante è stato lo svilupparsi di un giusto ritorno alla valorizzazione delle proprietà di tanti prodotti naturali: ed ecco il miele, il finissimo prodotto del lavorio delle api, ritornare ad essere ingrediente primario di molti cosmetici. Questo più che giustificato revival dei prodotti naturali, ed in particolare del miele, ha accresciuto enormemente l’utilizzo del miele stesso allo stato puro nell’ambito di moltissimi trattamenti offerti dai migliori centri di estetica e dai più qualificati centri benessere.

Il miele, l’oro dolce delle api, ha quindi, grazie ai suoi tanti componenti, molteplici e pregevoli qualità a tutto beneficio della pelle. La pelle, come ben si sa, cambia le proprie caratteristiche e le corrispondenti necessità di cure durante tutto l’arco dell’anno a seconda delle diverse stagioni.

Con l’arrivo dell’estate è maggiore il contatto con l’aria, con il sole, con l’acqua e, conseguentemente, è importante mantenere la pelle ben idratata e nutrita per aumentarne le sue difese naturali e anche migliorarne l’aspetto ed il miele si rivela facilmente in questo un ottimo alleato.

Tra le proposte de “Le Muse Spa & Beauty” da anni in Estate riscuote un ottimo successo proprio un piacevolissimo massaggio del corpo al miele, un massaggio che come il suo ingrediente base si rivela lentamente dolce, intenso, avvolgente.

Il risultato è realmente garantito grazie ad una perfetta sinergia di benessere azionata sulla pelle secca e stressata. La ricetta di base è realmente semplice e naturale con una saggia combinazione di miele di acacia e di castagno, pappa reale e melata di Metcalfa, ovvero un concentrato naturale di zuccheri, proteine, enzimi, vitamine e aminoacidi con alto valore biologico, insieme a sali del Mar Morto ed a olio di mandorle dolci ed estratti vegetali..

Un trattamento polifunzionale con azione non solo ristrutturante, calmante e protettiva ma anche con ulteriori effetti drenanti e riattivanti della circolazione superficiale. Grazie a queste azioni la pelle si rinnova e si nutre in profondità rimanendo allo stesso tempo compatta e piacevolmente setosa e positivamente predisposta per gioire del sole dell’estate.

Il fornitore della ricetta di base è Gerard’s, casa cosmetica da sempre all’avanguardia nel coniugare estetica e relax. Il massaggio al miele è un trattamento consigliato a chi, a tutte le età, desidera una pelle idratata, rinfrescata e giustamente irresistibile.